Lanzara (Pd) presenta le osservazioni al nuovo PUA di via Budetti

COMUNICATO STAMPA DEL 27 SETTEMBRE 2017

Il Capogruppo Giuseppe Lanzara, con il supporto della Commissione Urbanistica del Pd guidata da Giovanni Fattorusso e Mimmo Malangone, questa mattina ha presentato (CLICCA QUI PER VISIONARLI) formali rilievi ed osservazioni al PUA in zona D10 (Via Budetti) della ditta Spineta Srl, adottato dalla Giunta comunale il 27 luglio scorso.

Nel documento si denunciano presunte anomalie, fra cui la totale assenza di analisi preventive sulle dotazioni strutturali esistenti; la mancanza di atti di programmazione o accordi con i comuni limitrofi su eventuali migliorie all'attuale viabilità; la ormai più che consolidata abitudine ad attuare interventi di cementificazione, così favorendo la speculazione edilizia; il totale disinteresse verso il rispetto ambientale ed il risparmio energetico.

Giuseppe Lanzara afferma: Sono seriamente preoccupato per il futuro della mia città, perchè con questi interventi di mera cementificazione, travestiti da finta riqualificazione e recupero urbano, si perde l’ennesima occasione di rendere vivibile un centro urbano congestionato e privo di spazi pubblici e attrezzature collettive. Si sta rinunciando alla possibilità di pianificare lo sviluppo, nel corretto rapporto pubblico-privato. Inoltre, è inconcepibile che mentre si sta redigendo il Piano Urbanistico Comunale, venga approvato un Masterplan approssimativo redatto da privati, senza studi preliminari, sull’effettivo stato delle infrastrutture esistenti, approvato in giunta municipale ed escludendo il consiglio comunale e la città dalle scelte fondamentali per lo sviluppo e il futuro socio-economico del nostro territorio. Questa Città ha bisogno di ritornare ad essere viva. È necessario creare opportunità di LAVORO e di VIVIBILITÀ. Esattamente l'opposto rispetto alle scelte di quartieri "dormitorio" che questa amministrazione continua a proporre. Nel documento si denunciano presunte anomalie, fra cui la totale assenza di analisi preventive sulle dotazioni strutturali esistenti; la mancanza di atti di programmazione o accordi con i comuni limitrofi su eventuali migliorie all'attuale viabilità; la ormai più che  consolidata abitudine ad attuare interventi edilizi fini a se stessi e che non portano alcun beneficio per la collettività, così favorendo la speculazione edilizia; il totale disinteresse verso il rispetto ambientale ed il risparmio energetico. Grazie alla commissione Urbanistica del Pd, ai nostri consiglieri, ai militanti del partito, a tutti i referenti del tavolo di centro sinistra che ci sollecitano ogni giorno per fare sempre meglio ma grazie soprattutto ai cittadini che ancora si indignano e ancora credono in una città migliore..

 

Carmen Altamura
Addetto stampa

 

Partito Democratico Pontecagnano Faiano | Via Marconi, 28 Pontecagnano Faiano (Sa)

 
Campagna Tesseramento 2017/2018

 
Il Pd sulla scuola: una riprese in nome della sicurezza e della responsabilità

COMUNICATO STAMPA DELL'8 SETTEMBRE 2017

Nella mattinata di ieri il consigliere comunale Giuseppe Lanzara, in qualità di capogruppo del Pd nella massima assise cittadina, ha protocollato presso gli uffici comunali un’interrogazione avente quale oggetto la riapertura degli istituti per l’inizio del nuovo anno scolastico (CLICCA QUI PER VISIONARLA).

 

Con l’intento di far sì che le attività didattiche riprendano nel miglior modo possibile per gli studenti quanto per i docenti quanto per l’intero personale addetto ai vari servizi, Lanzara ha richiesto se siano stati effettuati: la verifica dello stato interno ed esterno delle strutture ospitanti alunni ed insegnanti, il controllo dei solai, l’accertamento del buon funzionamento degli impianti antincendio ed idrici, la pulizia di tutti gli spazi (quali cucine, bagni, locali ricreativi, etc.), il ripristino del servizio del trasporto scolastico e della mensa.

 

Auspicando in una ripresa positiva, non segnata dalle gravi problematiche che hanno impedito, negli anni precedenti, un sereno svolgimento delle attività, il capogruppo ha asserito:

“Premesso che il ruolo di consigliere di opposizione non consenta di governare, e pertanto di risolvere adeguatamente e celermente le problematiche di una città, bensì sia limitato a vigilare e fornire suggerimenti/idee/progetti, stiamo come sempre attenendoci ai nostri doveri ed alle nostre responsabilità per sollecitare interventi che vadano nella sola direzione del benessere collettivo e della salvaguardia dei diritti, specie quello allo studio. Siamo certi che queste istanze vengano considerate perché, al di là di ogni posizione politica e/o partitica, contano i bisogni della comunità. Buon anno a tutti!”.

 

Carmen Altamura
Addetto stampa

 

Partito Democratico
Via Marconi n.28 - 84098 Pontecagnano Faiano (Sa)
www.pdpontecagnanofaiano.it

 
Il Capogruppo Lanzara interroga l'amministrazione sui nuovi malfunzionamenti dei servizi cimiteriali

COMUNICATO STAMPA DEL 25 AGOSTO 2015

Il Partito Democratico di Pontecagnano Faiano, con una interrogazione presentata stamane (CLICCA QUI PER VISIONARLA), riaccende i riflettori sull'ambigua gestione dei servizi cimiteriali, già in passato sottoposti a denuncia per irregolarità.

A determinare la stesura del documento, questa volta sono stati soprattutto i tempi ed i modi delle pratiche di tumulazione o inumazione delle salme ad opera della società appaltatrice, che li stabilisce secondo criteri “economici” del tutto opinabili.

D'altro canto, si legge più avanti, il Pd si domanda "perché i lavoratori socialmente utili che sono stati abilitati e formati ad operatori cimiteriali, non vengano assunti ed impiegati dall'Ente in modo da poter garantire un servizio pubblico migliore e continuo al cittadino".

Una domanda più che lecita, a cui segue l'accesa dichiarazione del capogruppo Giuseppe Lanzara: "Non è la prima volta che l'amministrazione Sica scomoda i defunti, con i rispettivi cari, con scelte di comodo, che ledono i diritti di tutti, morti compresi. La conquista di profitti li acceca a tal punto da fargli perdere di vista anche il rispetto di chi non c'è più, contro ogni senso di umanità e decoro. Noi, però, non ci stiamo e per questo chiediamo i dovuti accertamenti, nell'attesa di assistere ad un'unica fine: quella di un governo senza vita e senza dignità".

 

Carmen Altamura, Addetto stampa

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 111

Sondaggi

Come giudicate l'operato dell'attuale Amministrazione comunale di Pontecagnano Faiano?
 
BRUX