Il Coordinatore Brusa nomina la Segreteria

COMUNICATO STAMPA DEL 22 GENNAIO 2010

Il  Coordinatore del Circolo del PD di Pontecagnano Faiano Roberto Brusa ha comunicato i nomi dei membri del Comitato Direttivo a cui ha affidato i ruoli di Responsabile Organizzativo, Tesoriere ed Addetto Stampa.
L’assegnazione delle cariche è stata ufficializzata con l’approvazione del regolamento organizzativo, nel corso dell’ultimo incontro, tenutosi in data mercoledì 20 gennaio c.a.
Le funzioni sono state attribuite come di seguito.
Il Responsabile Organizzativo sarà Francesco Fusco, 27 anni, impiegato amministrativo, già detentore del medesimo ruolo nel Coordinamento retto da Giuseppe D’Ascoli.
La figura del Tesoriere sarà rappresentata da Michele Ceresoli, 30 anni, vigilante, da sempre dedito all’associazionismo ed alla partecipazione politica.
Il ruolo di Addetto Stampa verrà ricoperto da Carmen Altamura, 28 anni, giornalista pubblicista, già Portavoce del Sindaco nell’ultima Amministrazione di centrosinistra.

L’individuazione di queste persone”, ha asserito a tal proposito Brusa “non è assolutamente casuale, ma costituisce il frutto di un’attenta analisi dei bisogni del Circolo del Pd di Pontecagnano Faiano. Ora come non mai l’organismo da me rappresentato necessita del contributo di  giovani appassionati, motivati e propositivi, che sappiano cogliere le esigenze e le proposte avanzate all’interno, ma soprattutto all’esterno, del Coordinamento. Confido nella capacità e nell’esperienza  di ciascuno di questi collaboratori e sono certo che svolgeranno al meglio i compiti loro attribuiti”.

Pontecagnano Faiano, lì 22/01/2010

L’Addetto stampa
Carmen Altamura

 
NO alle affissioni abusive!

COMUNICATO STAMPA DEL 15 GENNAIO 2010



Il Coordinamento Cittadino del Partito Democratico di Pontecagnano Faiano, all’indomani del primo incontro, ha rilevato la necessità di porre all’attenzione della cittadinanza la questione delle affissioni abusive.

L’organo ha inteso evidenziare quanto la consuetudine di predisporre i manifesti (elettorali e non) negli spazi non consentiti continui ad imperversare nel Comune picentino.

Il fenomeno si è recentemente riproposto sia in occasione delle festività natalizie, sia contestualmente all’organizzazione di eventi di interesse pubblico.

Il neoeletto Coordinatore Roberto Brusa, ha così riassunto la posizione del Coordinamento Cittadino in merito: “In prossimità delle elezioni regionali, e non solo, la città di Pontecagnano Faiano appare già fortemente “contaminata” dalla presenza di manifesti abusivi. Tale prassi, consolidata quanto indegna, non può non essere definita in termini di scempio al decoro pubblico, nonché atto di prepotenza e di illegalità di fronte al quale le istituzioni sono complici dei partiti e dei "boss" politici locali.
Chiedo, pertanto, a tutti i candidati, ed in primis a quelli del Partito Democratico, di costituire un esempio di osservanza delle leggi e delle regole del vivere civile, adottando una campagna elettorale lecita, sobria e fatta di contenuti veri!"

L’Addetto stampa
Carmen Altamura

 
Roberto Brusa eletto nuovo Coordinatore cittadino del PD

COMUNICATO STAMPA DEL 19 DICEMBRE 2009

L’Assemblea cittadina del Partito Democratico, sabato 19 dicembre, ha eletto all’unanimità Roberto Brusa nuovo coordinatore cittadino. Il neo segretario ventottenne, da sempre impegnato nell’associazionismo e nel volontariato, lavora da molti anni come programmatore multimediale presso una società di editoria farmaceutica di Salerno. Roberto Brusa succede a Giuseppe D’Ascoli che ha traghettato il Coordinamento del Partito Democratico dal luglio del 2008.
Nel nuovo coordinamento cittadino sono inoltre stati eletti Altamura Giuseppe, Altamura Carmen, Arduino Ernesto, Bisogno Giuseppe, Cappiello Antonio, Carbone Gennaro, Casagrande Vinicio, Ceresoli Michele, D’Alessandro Ersilio, Desiderio Angelina, Ferrara Enrico, Fusco Francesco, Gravino Carmine, Iuzzino Paolo, Ligurso Carmine, Malangone Domenico, Mazzaro Alessandro, Mulieri Angelo, Petolicchio Carmine, Pettinati Antonio, Romano Matteo, Stellardi Egidio, Vernieri Annunziata e Vitale Raffaele. Infine daranno il loro contributo come membri di diritto Pellegrino Isabella (Delegata regionale del PD), Sica Gerarda (Delegata nazionale del PD) ed i Consiglieri comunali Del Gais Dario, Lanzara Giuseppe, Longo Francesco, Sabatino Vincenzo e Vergato Enrico.
Numerosi iscritti e simpatizzanti sono intervenuti all’Assemblea cittadina tenutasi presso la Sala congressi dell’Hotel Carosello di Pontecagnano Faiano.
La direzione dei lavori congressuali è spettata a Cristian Telese, garante dell’Assemblea, nonché rappresentante provinciale del PD e dal segretario uscente Giuseppe D’Ascoli in qualità di Presidente dell’Assemblea.
Durante il dibattito e la presentazione delle linee programmatiche del nuovo Partito Democratico di Pontecagnano Faiano, Roberto Brusa ha affermato:
“Ringrazio l’amico Giuseppe D’Ascoli per aver retto le sorti del partito in questa fase e per l'aiuto fornitoci nell’avvicinamento al congresso. A Pontecagnano Faiano l’obiettivo che ci poniamo ora, dopo questi anni difficili del PD, è un grande progetto in cui ci candidiamo ad essere l’alternativa di questo governo irreale ed affarista. Prioritario intervento è quello di riaprire la sezione del Partito Democratico per trasferire la politica dalle stanze degli accordi al Circolo del partito. Il Partito Democratico a Pontecagnano Faiano deve tornare a parlare alla gente! Verranno organizzate manifestazioni ed attività itineranti, nelle piazze, nei luoghi pubblici e nei bar. Dobbiamo essere in grado di garantire, un modo trasparente e partecipato, di selezione della classe dirigente. I candidati alle cariche amministrative saranno scelti attraverso le primarie, strumento di attiva partecipazione e democraticità. Al fine di favorire una pluralità politica, eviteremo la formula del “doppio incarico”. Con le ultime elezioni comunali, il Partito Democratico è stato relegato all’opposizione del governo cittadino, spetta quindi al gruppo consiliare terminare il mandato rispettando il ruolo fondamentale dell’opposizione che dovrà collaborare con la maggioranza solo in merito ad atti necessari per il bene della città, non saranno invece tollerati accordi ambigui. Io ne sarò garante e se le scelte del gruppo consiliare appariranno in contrasto con la linea del partito presenterò le mie dimissioni. Dobbiamo imparare ad amare il nostro partito. Perché il Partito Democratico è lo strumento di cambiamento che ci consente di guardare con speranza all’Italia ed al nostro territorio. Ricordo infine a me stesso che: “La più grande virtù della politica è non perdere il senso dell’insieme”.

Pontecagnano Faiano, lì 19/12/2009

L’Ufficio Stampa

 
Congresso Cittadino

 
<< Inizio < Prec. 111 Succ. > Fine >>

Pagina 111 di 111

Sondaggi

Come giudicate l'operato dell'attuale Amministrazione comunale di Pontecagnano Faiano?
 
BRUX